Durata di un toner

Durata di un toner

Spesso i clienti ci chiedono: quanto dura il toner? Quanto durano le cartucce compatibili?

Iniziamo con il chiarire il concetto di COPIA. Per copia il cliente intende ogni foglio che esce dalla stampante ma, se così è, posso intendere "copia" anche una semplice riga o piuttosto un'intera pagina coperta di testo. Risulta chiara la differenza tra una sola riga ed una pagina di testo pieno e di come questa differenza, in termini di consumi, sia notevole.

Per fugare dubbi ed incertezze, i maggiori produttori di consumabili si sono accordati nel chiarire, una volta per tutte, il concetto di COPIA, definito con il termine "RESA PER PAGINA" ed hanno stabilito che per copia si intende una pagina stampata con copertura 5% del foglio

Ma com'è esattamente una copertura al 5%? In basso potete vedere l'esempio utilizzato dai produttori come test.

Stampa con copertura al 5% mono

Diverso è il discorso per la stampa a colori che comporta una copertura più alta per pagina. Per questo motivo, le cinque pagine standard con un insieme di testo e grafica e diverse quantità di copertura, rappresentano nel loro insieme una copertura del 20% (circa 5% per il nero e i tre colori: ciano, magenta e giallo). Se la propria pagina stampata contiene una copertura di pagina più importante delle pagine standard ISO, è ragionevole prevedere che la resa per pagina reale sia inferiore a quella dichiarata. E, sebbene la copertura di pagina sia il fattore ovviamente più correlato alla resa della cartuccia di stampa, l'effetto degli altri fattori può essere altrettanto importante o superiore

 

Copertura di una pagina laser a colori

Pagine di test utiizzate per le stampanti a colori

Resa ISO e resa reale

Dato che il test di resa ISO è un test controllato, non sarà possibile replicare esattamente le condizioni e i parametri d'uso del test di resa ISO da parte del cliente nel mondo reale. Di conseguenza, la resa per pagina reale presenterà variazioni alte o basse a seconda di fattori quali copertura della pagina, dimensioni del processo, tipo di supporto, condizioni ambientali, determinazione della durata e stampa fronte/retro o su singola facciata. [I risultati di resa per pagina ISO sono simili alle prestazioni di consumo per le autovetture espresse in kilometri per litro (KPL). Le prestazioni KPL sono uno strumento utile per confrontare le economie di carburante di diversi veicoli ma possono non predire accuratamente i KPL che si otterranno in realtà. I KPL reali sono influenzati da come e dove si guida, condizioni e manutenzione del veicoli, variazioni del carburante e altri fattori.

Le ricerche di settore hanno dimostrato che la copertura media per pagina, per una pagina in bianco e nero, rappresentata come percentuale della pagina contenente toner, è compresa tra il 4% e il 5%. La Figura 1 mostra la pagina di test, con circa il 5% di copertura, usata per ISO/ IEC 19752. La stampa a colori comporta generalmente una copertura media per pagina più alta. Per questo motivo, le cinque pagina standard (Figura 2) usato per ISO/ IEC 19798 e 24711, con un insieme di testo e grafica e diverse quantità di copertura, rappresentano nel loro insieme una copertura del 20% (circa 5% per il nero e i tre colori: ciano, magenta e giallo). Se la propria pagina stampata contiene una copertura di pagina più importante delle pagine standard ISO, è ragionevole prevedere che la resa per pagina reale sia inferiore a quella dichiarata. E, sebbene la copertura di pagina sia il fattore ovviamente più correlato alla resa della cartuccia di stampa, l'effetto degli altri fattori può essere altrettanto importante o superiore.

Importanza degli standard di resa per pagina

Gli standard di resa per pagina consentono di prendere decisioni di acquisto ponderate valutando in modo oggettivo e accurato la resa della cartuccia di stampa. I nuovi standard ISO per la resa di cartucce di inchiostro e toner definiscono chiaramente gli attributi principali che influenzano la resa per pagina e applicano una precisa analisi statistica così tutti i produttori possono utilizzare la stessa metodologia di misurazione della resa.
Le rese per pagina ISO sono sempre presentate come sistema cartuccia e stampante. La presentazione delle rese per pagina come sistema meglio rispecchia le differenze tra velocità della stampante, tabelle colore, routine di manutenzione e frequenze di getto per i vari modelli di stampanti.
Nelle schede tecniche delle stampanti però, non sempre viene dichiarata la durata di una cartuccia, poiché ci sono troppi fattori che possono variarne il numero. L’informazione più corretta è comunque non quella riportata sulla confezione della cartuccia, ma dovrebbe essere quella indicata sulle confezioni delle stampanti in cui si segnala la resa considerando la coppia stampante e materiale di consumo.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Type Code